Escursioni intorno a teolo

Terme Euganee

Abano Terme
Comune di Abano Terme
La città di Abano Terme, che fino al 1945 si chiamava Abano Bagni, si trova in provincia di Padova al centro delle terme euganee. La particolare conformazione del territorio di origine vulcanica ha fatto la fortuna di questa zona che beneficia di sorgenti di acque termominerali.
Nell'antichità Abano Terme visse un periodo di grande splendore proprio grazie alle terme, esaltate dalle citazioni contenute nelle opere di grandi scrittori latini come Tito Livio e Plinio il Vecchio.
Dopo la caduta dell'Impero Romano d'Occidente la città perse d'importanza, ma ritrovò nuovo prestigio nel Cinquecento grazie a nobili famiglie padovane e veneziane che seppero attuare una profonda opera di bonifica e di rivalutazione delle terme stesse. Dopo il 1797, decaduta la Repubblica Serenissima, alcune famiglie ebree borghesi iniziarono ad investire sulle strutture ricettive della zona e intrapresero ricerche sui reali effetti benefici delle acque termali. Vennero così create le basi dell'economia futura della zona, soprattutto dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando si verificò un vero e proprio boom economico grazie alla diffusione del turismo sanitario legato alle terme.
Il Duomo di San Lorenzo risale alla metà dell'XI secolo: l'antico edificio, distrutto e ricostruito nel Trecento, è stato infine riedificato nelle forme attuali alla fine del XVIII secolo su progetto dell'architetto Domenico Cerato. All'interno potrete ammirare numerose opere d'arte, fra cui i dipinti di Jacopo Ceruti conosciuto anche con il nome di Pitocchetto.
Tra il XVI e il XVIII secolo vennero costruite delle raffinate ville patrizie presenti sia nel centro cittadino sia nei dintorni collinari (Villa Bassi Radgeth, Villa Savioli, Villa Mocenigo Mainardi,Villa Rigoni Savioli e Villa Bembiana). Se avete occasione di visitare Abano Terme, ecco alcune attrazioni naturali e monumentali da non perdere:
- Colle di Montirone con la Pinacoteca civica - Santuario della Madonna della Salute a Monteortone.
- Chiesa del Sacro Cuore.
- Giardini pubblici del Kursaal e la statua di Pietro d'Abano.
- Grand Hotel Orologio e l'Hotel Trieste & Victoria.
- Viale delle terme.
- Parco urbano termale.
- Museo Internazionale della Maschera “Amleto e Donato Sartori”.