Escursioni intorno a teolo

Vo' Vecchio

Strano posto, Vo' Vecchio, e di certo l'appellativo gli si addice.
Ora il paese, che fu capoluogo sugli argini dell'importante canale Bisatto, è frazioncina di Vo' (...e senza il nuovo) proprio ai piedi dei colli Euganei.
Il toponimo Vo' indica proprio 'vadum' - guado - passaggio sul fiume: qui è proprio un groviglio di canali.
Una imponente piazza attorniata da barchesse e da una villa, la splendida Villa Contarini Venier del XVII secolo, ora parecchio in degrado, e poi, appena fuori del complesso architettonico e al di là del canale, questi ruderi che si stagliano tra la pianura sonnolenta ed i colli Euganei, il colle di Lovertino ed i monti Berici. Proseguendo lungo i vari canali, nella pianura ben poco abitata (rispetto alle altre aree venete), altri edifici e chiese in forte degrado contribuiscono a creare una atmosfera abbastanza irreale, strana e, certamente, 'vecchia'.

nota
Le foto dei ruderi di questa chiesa, sono state scattate nel 2003.
Ora (2008) quel rudere affascinante non esiste più. E' stato completamente 'restaurato' e 'valorizzato' ed ora è un bel Condominio nuovo nuovo. Solo un vaghissimo accenno della forma originaria... giusto per accontentare le scartoffie di autorizzazione.
Irrimediabilmente perso. Non ci resta che la memoria fotografica.